Lars Ulrich: le band che vorrebbe nella Rock And Roll Hall Of Fame

Il week end pieno di eventi interessanti ha visto anche la cerimonia per l’ingresso delle nuove band nella Rock And Roll Hall Of Fame. Per introdurre i Deep Purple è arrivato nientemeno che Lars Ulrich, che oltre a un lungo discorso di presentazione, ha risposto anche ad alcune domande in una conferenza stampa. Interrogato su quali band vorrebbe che venissero introdotte a loro volta nella Hall Of Fame, Ulrich ha risposto elencando una serie di nomi, quasi tutti classici, con qualche aggiunta più moderna. In particolare, Ulrich fa i nomi di Motorhead, Judas Priest, Iron Maiden, Bachman Turner Overdrive, Uriah Heep, Rainbow e Rage Against The Machine.
Questo il video della conferenza stampa.

La cerimonia di ingresso nella Rock And Roll Hall Of Fame si è svolta l’8 aprile a New York.

larsulrich

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Paolo

    Se Ulrich non ha citato i Megadeth e altri act thrash metal, lo ha fatto volontariamente temo, e in modo scorretto. Mustaine non e’ stato incluso quando i Metallica sono stati ammessi alla hall of fame, anche se autore di diverse canzoni dei primi Album. Ulrich pero’ ha scritto i linee notes per la riedizione di peace sells nel 2011, oltre ad avere avuto più volte anthrax, slayer e megadeth compagni come big4. Sembra che Lars non perda occasione di mettere il suo nome se si parla di band thrash metal grandi, ma preferisca invece che quando si parla di metallica e music business degli altri big 4 non ci sia traccia

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login