Lamb Of God: Randy Blythe libero, la band torna a casa

Lamb Of God: Randy Blythe libero, la band torna a casa

Lamb Of God

Arrestato al suo arriva a Praga mercoledì 27 giugno e accusato di aver causato la morte del diciannovenne Daniel N., fan salito sul palco durante un concerto nel 2010 e morto 14 giorni dopo a causa di un’emorragia celebrale, Randy Blythe è stato rilasciato su cauzione.

Blythe, pagata una cifra pari a circa $ 200.000 (cifra che il cantante ha definito l’equivalente di un suo stipendio annuo), è attualmente a Praga in attesa degli sviluppi del caso.

Intanto, gli altri membri della band e gran parte della crew sono rientrati in Virginia, dove attendono il ritorno di Blythe.

Di seguito un video in slow motion di quanto accaduto il 24 maggio 2010.

Questa, infine, l’ultima dichiarazione rilasciata a riguardo dall’ufficio stampa dei Lamb Of God:

Non si è verificata alcuna lotta durante il fatto incriminato. L’incidente si è verificato dopo che lo stesso fan ha scavalcato le barriere e si è precipato verso Randy per tre volte durante il concerto.

Si sostiene che la terza volta la sicurezza non sia stata in grado di raggiungerlo e bloccarlo e che Randy lo abbia spinto tra la folla dove, presumibilmente, è caduto battendo la testa“.

Si attendono sviluppi.

Altro...

Lascia un commento

Login with Facebook:
Login