Lamb Of God: Chris Adler: “Non lascerei mai la band per i Megadeth”

In passato la questione legata a Chris Adler e al suo coinvolgimento nella “sua” nuova band, i Megadeth, aveva scatenato molti dubbi riguardo la sua attività con la band madre, i Lamb Of God. Lo stesso batterista aveva più volte esternato il suo desiderio nel continuare a suonare con Dave Mustaine e soci, sottolineando però che questo non avrebbe influito affatto sui suoi impegni con i Lamb Of God. In una nuova intervista rilasciata a “The Jasta Show“, Adler avrebbe rivelato quanto segue:

La prima cosa che ho fatto dopo aver avuto quella conversazione con Dave Mustaine è stata chiamare i ragazzi e sottoporre loro la faccenda. Mi sono detto: “Come si sentirebbero a riguardo? Non vorrei dare l’impressione di aver subito una minaccia. Non voglio che questo accada e non vorrei abbandonare i Lamb Of God, poiché è la mia band, la mia creatura. Militare nei Megadeath è come fare da babysitter al figlio di qualcun altro. Mi piace stare là ma non è come sentirsi a casa. Semmai dovesse sorgere la questione, rimarrei con i ragazzi. Non voglio che pensiate alla questione in quella maniera. Ho detto loro: “Qualcuno ha delle obiezioni da fare? Qualcuno si sente strano riguardo la situazione? A qualsiasi cosa?” e tutti si sono dimostraati entusiasti. Voglio dire, rimango in piedi fino alle quattro del mattino ascoltando i Megadeth e mi hanno detto: “E’ fantastico, è una buona cosa per te”.

In merito ai suoi piani e al tour con i Megadeth, Adler risponde:

Abbiamo una sorta di cosa in comune, nessuno di noi sta diventando giovane e entrambe le band hanno riscosso successo. Abbiamo l’abilità di tirar fuori buone idee in momenti diversi, cossiché tutti ne siano contenti.  Se questo dovesse mai creare un conflitto, io stesso direi a Dave: “Hey, conosco altri batteristi grandiosi che ti potrei raccomandare, nel caso volessi fare qualcosa”. Ci sarà uno show che si terrà in Giappone al quale non potrò presenziare, perché ho promesso che avrei avuto questa sorta di riunione di famiglia con mio fratello Willie, il chitarrista dei Lamb Of God, per cui la band si prenderà questo weekend libero. E’ da due anni che è segnato sul calendario e, ovviamente, i Megadeth suoneranno al Loud Park Festival in Giappone proprio in quella giornata.

Il loro tecnico della batteria, Tony Laureano, è un fantastico batterista, ha suonato con i Dimmu Borgir per un po’. E’ un ragazzo pieno di talento, per cui credo che sia un ragazzo piuttosto flessibile e abile nell’occuparsi del problema per un po’. Era quello che Dave mi aveva detto dall’inizio e io ho risposto: “Sarò occupato per i prossimi 12-18 mesi con i Lamb Of God e farò tutto quel che posso per suonare più show possibili con voi quando mi sarà possibile, ma potrebbe arrivare quel momento in cui vi chiederò di aspettare”. Lui ha replicato dicendo: “Ti aspetterò.”, per cui penso che a Dave piaccia lavorare con me e dovremo vedere dove la cosa ci porterà”.

Chris Adler

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Fabio

    bravo chris lasciali perdere quei cagoni dei Megadeth, ormai non san più di niente, i Lamb of god invece spaccano di brutto 😉

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login