Kult Of The Skull God: il video ufficiale di “Black Magick”

Comunicato stampa:

Dopo la recente firma per Rockshots Records, i milanesi KULT OF THE SKULL GOD offrono oggi un assaggio del nuovo album intitolato “The Great Magini” che uscirà l’8 Maggio 2020.

La band è infatti lieta di presentare il nuovo singolo e video di ‘Black Magick’.

La band commenta:

”Black Magick” parla del potere misterioso delle emozioni, che non riusciamo a spiegare ma, come per la magia, riusciamo a sentire. La canzone ha uno stile Rolling Stones con un twist moderno.

TRACKLIST
1. Black Magick
2. Liar
3. One More Try
4. The Oath
5. Lost And Lonely Ones
6. Lions And Sheep
7. The Great Magini
8. Judas Is My Priest
9. Dead Heroes
10. Bully
11. Vultures

“The Great Magini” è stato registrato, mixato e masterizzato ai Twilight Studio di Senago (MI) da Davide Tavecchia.

La copertina è stata realizzata da Simona Ciarciaglini, mentre il progetto grafico è opera di Samuele Faulisi.

Nati da un’idea del cantante Lord Kalidon e dal chitarrista Davide Tavecchia, precedentemente membri della band Army Of The Universe, i KULT OF THE SKULL GOD offrono un vero e puro rock’n’roll, armato di furia ed energia grazie anche al talento del batterista Joey Amato che si è unito alla band.

KULT OF THE SKULL GOD hanno un suono perfetto per ogni occasione, per i combattenti, per gli amanti, per i pionieri, per i disadattati e per gli anticonformisti.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login