Korpiklaani: lanciano la loro vodka e annunciano un livestreaming

Comunicato stampa:

Con oltre 100 milioni di streaming e visualizzazioni di “Vodka”, rendendo questa canzone probabilmente la più popolare sulla ‘vodka’, non sorprende che i KORPIKLAANI stiano lanciando la loro vodka personalizzata e artigianale al gusto di abete finlandese. Collaboreranno con uno dei più grandi birrifici e distillerie indipendenti finlandesi, Pyynikin, che ha prodotto anche la birra dei KORPIKLAANI.

La vodka dei KORPIKLAANI è una vodka di prima qualità a base di cereali proveniente dalla terra dei mille laghi.
L’abete distillato e raccolto a mano, insieme all’acqua più pura del mondo, formano un prodotto con un aroma di bosco unico e una perfetta morbidezza. Nessun’altra parola lo descriverebbe meglio: rinfrescante.
Samuli Peltonummi, il capo distillatore della Pyynikin Distilling Company è entusiasta e orgoglioso di poter distillare la vodka dei KORPIKLAANI. Secondo lui, l’abete dà un sapore finlandese potente e autentico che si adatta bene alla musica e allo spirito dei KORPIKLAANI.

Per festeggiare, i KORPIKLAANI realizzeranno il sogno di tutti di fare una “bevuta in una birreria” e si esibiranno dal vivo dall’interno della birreria sabato 29 agosto alle 20.

Portando con sé una produzione completa, un palco, luci e schermi a LED tutti montati davanti ai serbatoi di birra, questo sarà l’evento dell’anno. Il livestream rimarrà disponibile sul sito web per un tempo illimitato, in modo da poterlo guardare anche un anno dopo!
Oggi, la band pubblica un trailer per il live stream che accompagna nell’attesa fino a fine agosto.

I biglietti possono essere acquistati sul sito, www.korpiklaani.live dove potrete trovare anche esclusivo merchandise e i pre-ordini della Vodka!

Il nuovo sito è stato progettato per il nuovo mondo in cui viviamo e ospiterà prossimamente molti eventi in live streaming e altri contenuti dal vivo.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login