Korn: “Creare il nuovo album è stata una esperienza oscura”, parola di Jonathan Davis

Durante una chiacchierata con i colleghi di Kerrang!, il cantante dei Korn Jonathan Davis ha raccontato qualche retroscena legato al periodo di creazione di “The Nothing”.

Ho dovuto combattere con tantissima oscurità intorno a me (recentemente Davis ha perso la moglie Deven nda.) . Ho dovuto affrontare il lutto della perdita di mia moglie ed è stato duro. Negli ultimi anni non sono riuscito a sfruttare la 100% il mio potenziale con la band perché sono stato parecchio impegnato con problemi domestici. Mio figlio Zeppelin con il diabete di tipo 1 e tutti i problemi di Deven. Sedersi e lavorare ai nuovi brani è stato uno dei processi più lunghi che ho dovuto affrontare, ed il più lungo per quanto riguarda la creazione di un nuovo album. Ho avuto tanta gente intorno ed alla fine mi sono stufato. Ho detto “Quando sarà finito, sarà finito e ve lo consegnerò”. Siamo rimasti solo io e l’ingegnere del suono. È stata una un’esperienza catartica, una esperienza oscura

Il nuovo album della band americana uscirà il prossimo 13 settembre.

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login