Kiss: Allo Staples Center il tributo a Kobe Bryant

Anche il mondo della musica celebra Kobe Bryant a poche settimana dalla sua tragica scomparsa. L’occasione per un nuovo tributo è stata colta da Paul Stanley e dai Kiss curante il live dello scorso 4 marzo allo Staples Center, per anni “casa” dei Lakers del Black Mamba.

Il cantante dei Kiss, in una piccola pausa del live, ha visto la canotta numero 24 del campione indossanta da Stanley, prima di qualche parola dedicata al campionissimo

Kobe non era solo un giocatore di basket, ma era modello. Questa sera dedichiamo questo spettacolo a lui, a sua figlia Gigi e a tutte le persone che sono morte nel tragico incidente.

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login