Kenos: Gianluca Ferro in “Pest”

Riceviamo e pubblichiamo:

Il noto guitar hero italiano Gianluca Ferro (Heart Of Sun, Doomsword, Time Machine) è stato annunciato quale ospite d’onore nel nuovo “Pest” dei Kenos, in uscita nella prima metà del 2013 via My Kingdom Music. Il chitarrista sarà presente inoltre nella cover “No Presents For Christmas” (King Diamond) inclusa in una compilation tributo, di prossima pubblicazione in Europa, Stati Uniti e Giappone .

4 Comments Unisciti alla conversazione →


  1. Andyfolk

    Grande Gianluca Ferro! sono un fan dei T.MACHINE, è un super chitarrista! come mai avete scelto di inserirlo? avete già due grandi chitarre, in particolare quella solista! Comunque resta una bella pubblicità e una sicurezza in più che il disco abbia riscontri positivi.
    Ho letto anche che il disco avrà un coro di quaranta voci! che spiegamento di forze, l’impiego del coro secondo me è carino (40 voci colmeranno la mancanza di una si spera!!) vi auguro possa essere la soluzione per colmare il vuoto lasciato dal primo storico cantante!
    Sono molto curioso di ascoltare Pest e spero di poter sentire presto parlare di questo nuovo imponente lavoro che forse grazie alle collaborazioni prestigiose e alle forze esterne impiegate ridarà credibilità a una band che merita tantissimo per quanto fatto fino ad ora.
    L’unica cosa che mi dispiace un po è che dei Kenos che conoscevamo non è rimasto quasi piu nulla…ma non si può avere tutto!

    Reply
    • EVYL

      secondo me è tutto una cosa inutile, tanto qua continuano ad andarsene elementi e non ci sono cori o chitarristi famosi a cambiare le cose.In compenso ci sono una miriade di comunicati di questo Cello, che sarà anche bravo a suonare ma ha rotto le palle! non faceva tutti questi comunicati neanche Gene Simmons coi Kiss.

      Reply (in reply to Andyfolk)
  2. Andiefolkelf

    Grande Gianluca! io amo i time machine! ma come mai avete scelto di inserire un altro chitarrista, (escluso il fatto che è un fenomeno?) avete già due chitarristi di tutto rispetto! Ma sicuramente sarà un aiuto pubblicitario e una garanzia in piu sulla valutazione positiva del disco oltre che una grande aggiunta di stile!
    Ho sentito che ci sarà anche un coro di 40 voci, idea originale!
    Magari è anche quella buona per colmare il vuoto lasciato dal primo storico cantante! (40 voci ne riusciranno a sostituire una si spera!!)
    L’unica cosa che mi dispiace è che con tutto questo apporto di forze esterne dei Kenos che conoscevamo e apprezzavamo, non è rimasto nulla.
    Peccato ma se non si può fare niente bisogna adattarsi a trovare soluzioni nuove per ridare senso alla band.
    Spero di poter sentire al piu presto qualcosa di questa nuova versione dei Kenos!!

    Reply
  3. giorgino

    Vai ragazzi che andate alla grande……penserete,ma è il Giorgino che penso io?Ebbene si,quello di Busto che vi conosce da una vita in particolare Cello……comunque bella raga andate alla grande!!!By By

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login