Joey Jordison: “Lars Ulrich è uno dei migliori e più innovativi batteristi al mondo”

Joey Jordison, ex batterista degli Slipknot, ha parlato in una recente intervista dei batteristi che lo hanno ispirato maggiormente nel corso della sua carriera: tra questi spiccano i nomi di John Bonham (LED ZEPPELIN), Neil Peart (RUSH), Keith Moon (THE WHO), Bill Ward (BLACK SABBATH), Lars Ulrich (METALLICA), Charlie Benante (ANTHRAX), Brann Dailor (MASTODON), Danny Heifetz (MR. BUNGLE), Hellhammer (MAYHEM) e Dave Lombardo (SLAYER).

Ecco quanto dichiarato da Jordison a proposito di Lars Ulrich:

“Molte persone gli lanciano merda addosso, ma devono chiudere la bocca, perchè Lars Ulrich è probabilmente uno dei migliori e più innovativi batteristi al mondo. Sono stato in tour con loro e ogni sera l’ho guardato da dietro le quinte, e la sua doppia cassa era precisissima. E’ anche uno dei migliori businessmen che ci siano in questo settore musicale; è il cuore dei Metallica, perchè i Metallica regnano. Non ci sarà mai nessuno come loro e Lars ne è una parte fondamentale.
Senza di lui e l’influenza che la sua band ha avuto su di me, non sarei qui a parlare con te adesso. Lars è e sarà sempre una delle mie divinità. Quel tizio è fottutamente fantastico, punto. Perciò, quando mi hanno chiesto di sostituirlo al Download, sapevo tutte le canzoni perchè lui è una delle mie maggiori influenze. Sono cresciuto cercando di suonare bene quanto lui. Le nostre capacità tecniche sono molto diverse, ma non sarò mai bravo quanto lui, e avere la possibilità di sedermi al suo posto è stata la realizzazione di uno dei miei più grandi sogni.
Che onore! Adoro quell’uomo.”

joey jordison

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login