Jennifer Batten: una data live in Italia a fine mese

Riceviamo e pubblichiamo:

Jennifer Batten, la chitarrista di Michael Jackson dal vivo a Casalromano (MN) il 19 Maggio.

I Wit Matrix, storica Pink Floyd Tribute band, suoneranno il 19 Maggio presso il Palatenda di Casalromano in provincia di Mantova al Pink Floyd Fest, proponendo uno spettacolo unico nel suo genere, dalle scenografie ai filmati video agli effetti speciali, in perfetto stile Pink Floyd. Il ricreare certe particolari atmosfere ha permesso a questa tribute band italiana di varcare le frontiere e portare il loro tributo oltre che in tutta la nostra penisola anche all’estero con grande consenso di critica e di pubblico.
Nella scaletta della serata si potranno ascoltare tutte le grandi hit della storica band inglese tratte dai leggendari album “Dark Side of the Moon“, “The Wall“, “Wish you were here”, “ Division Bell“ e altri ancora.
A dividere il palco con i Wit Matrix un ospite davvero d’eccezione: Jennifer Batten, la storica chitarrista di Michael Jackson, considerata la piu’ grande chitarrista donna al mondo, vera fuoriclasse della sei corde che ha collaborato con il re del pop per oltre 10 anni in sala d’incisione e nei suoi tour mondiali .
Nel 2016 Jennifer partecipa come special guest al cd dei Wit Matrix, “Welcome To The Show “ registrato interamente dal vivo in presa diretta , senza manipolazioni in studio , per mantenere intatta quella magica atmosfera che si e’ creata tra la tribute band e la sua magica chitarra.

Evento Facebook

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login