Italy: le novità di Kissing Venus, Yarast e Witchunter

KISSING VENUS: a maggio il nuovo album, “Ego”

LKissing Venus Cover Album 2016a band milanese Kissing Venus pubblicherà il prossimo maggio 2016 il nuovo album dal titolo “Ego” tramite l’etichetta Valery Records e distribuito in Italia da Audioglobe. Di seguito la tracklist e la cover dell’album.

01. I Got A Gun
02. Endangered Animals
03. Aim High
04. Stupid Song
05.Don0t Wanna Believe
06. John Marston
07. Calling Your Name
08. The Rage
09. On STage In Paradise
10. Red Lips

YARAST: a maggio il debut album, “Tunguska 1908”

La Melodic Death Metal band YARAST pubblicherà il prossimo 27 maggio 2016 il loro debut album dal titolo “Tunguska 1908. L’originale concept inspirato ad uno scenario fanta-politico durante il periodo della guerra fredda in Russia che vede l’ Unione Sovietica come gli indiscussi dominatori del mondo e come questo scenario avrebbe influito sulla nostra cultura moderna.

DYarast Cover Album 2016i seguito la tracklist e la cover dell’album:

01. Tunguska 1908
02. Doomsky Fills Your Eyes
03. Tabula Rasa
04. Распyтица
05. Nuclear Winter
06. Blood Path
07. Deserter
08. Retaliation

 

 

 

WITCHUNTER: al lavoro sul secondo album, “Back On The Hunt”

Comunicato stampa:

I Witchunter hanno annunciato di essere al lavoro al nuovo album in studio, successore di “Crystal Demons“, album di debutto pubblicato nel 2010 dalla My Graveyard Productions/High Roller Records. Il nuovo album avrà titolo “Back on the Hunt” e sarà pubblicato dalla Blasphemous Art Records entro l’anno 2016.

Nelle prossime settimane saranno annunciati ulteriori dettagli.

 

 

Pasquale Gennarelli

view all posts

"L'arte per amore dell'arte". La passione che brucia dentro il suo cuore ad animare la vita di questo fumetallaro. Come un moderno Ulisse è curioso e temerario, si muove tra le varie forme di comunicazione e non sfugge al confronto. Scrive di Metal, di Fumetto, di Arte, Cinema e Videogame. Ah, è inutile che la cerchiate, la Kryptonite non ha alcun effetto su di lui.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login