Iron Maiden: fan attaccato dalla security durante un concerto; Dickinson blocca lo show

Durante il concerto degli Iron Maiden svoltosi lo scorso 5 Settembre al Tacoma Dome di Tacoma, negli Stati Uniti, un fan della band nelle prime file è stato attaccato dalla security della venue.

Bruce Dickinson ha assistito all’accaduto dal palco e, prima di inaugurare l’encore con “The Evil That Men Do”, ha denunciato il fatto con parole forti, offrendo anche supporto legale alla vittima.

Queste le parole del frontman:

“Nel backstage c’è un fan degli Iron Maiden sanguinante per essere stato picchiato brutalmente da 10 guardie della security. Ho visto una guardia sporgersi su una transenna e dare quattro pugni in faccia ad un ragazzino alto la metà di lui.

C’erano 10 persone! Queste non sono le fottute arti marziali miste; lì almeno c’è un arbitro, sapete? Abbiamo suonato davanti a centinaia di migliaia di persone in questo tour fino ad oggi ed è la prima volta che accade una cosa del genere. Non so se queste cose succedono sempre in questo edificio, non so se è stato un fottuto momento di follia e spero che questo ragazzo stia ricevendo delle cure mediche in ospedale, perché aveva una ferita alla testa.

Spero che quel ragazzo porti questa venue davanti ai fottuti avvocati e se qualcuno ha una qualunque ripresa di ciò che è successo, saremmo felici di aiutare per trovare i bulli e i fottuti criminali responsabili dell’accaduto. Non è un gesto figo, non è furbo, è solo bullismo.

Questa è una canzone molto appropriata, ‘The Evil That Men Do’.”

In seguito al clamore mediatico sollevatosi, la polizia di Tacoma ha però fornito una versione completamente diversa dell’evento, sostenendo che la security sarebbe intervenuta per via del comportamento aggressivo e violento del ragazzo: i presenti accanto lo avrebbero infatti segnalato ad una guardia che, una volta intervenuta, si sarebbe vista attaccate dal fan e avrebbe quindi chiamato la polizia.
Una volta allontanato, il ragazzo è stato citato per sospetta aggressione e ha rifiutato assistenza medica.

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login