Iron Maiden: Bruce Dickinson: “Sono un cantante part time”

Le possibilità sono due: o al frontman degli Iron Maiden, Bruce Dickinson, è piaciuto il nostro articolo del primo aprile, in cui, in occasione del “pesce d’aprile” abbiamo cercato di far credere ai nostri lettori che il cantante avesse dichiarato di voler abbandonare la band per dedicarsi totalmente alla sua passione per il volo, oppure siamo capaci di leggere il futuro.. fatto sta che Dickinson ha scherzato sulla sua condizione attuale di frontman della band part time, perché molto concentrato sul suo amore per il volo.

Bruce ha dichiarato al Telegraph:

Mi sarebbe piaciuto nascere nel XIX secolo, per vivere le origini dell’era del volo.
Nel mio tempo libero mi piace cantare, ho una società di aerei di linea e sto cercando di portare in volo una nuova linea di dirigibili; avrei dovuto nascere nel 1898 e non nel 1958.
Sono cresciuto con l’idea di unirmi alla RAAF. Ho iniziato a volare a 30 anni e 7000 ore dopo sono diventato capitano di un Boeing 757 e istruttore dei 737.

Dickinson, che ha portato in giro per il mondo in volo i Maiden con l’Ed Force One nel 2008, ha acquistato una replica del Fokker Dr1 all’inizio di quest’anno, e si è unito al Great War Display Team poco tempo dopo.
Il cantante ha inoltre dichiarato che il 13 e 14 settembre prenderà parte al Duxford Air Show, che avrà come obiettivo quello di rievocare il volo dei caccia della Prima Guerra Mondiale, proprio come accaduto durante il Sonisphere Festival dello scorso luglio.

iron-maiden-bruce-dickinson-pilota

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login