Immortal: la versione di Demonaz e Horgh

Sembra essere giunta ad una conclusione la “guerra” degli Immortal, con Demonaz ed Horgh proclamati vincitori dal “Patenstryest” (ufficio norvegese competente per la registrazione dei marchi) dopo che Abbath aveva cercato di registrare il marchio Immortal nell’ottobre 2014 senza avvisare gli altri due membri della band. La richiesta però è stata negata il 21 luglio 2015, dando così la possibilità ai due membri rimanenti di poter utilizzare il marchio.

Ora con la vittoria in pugno i due Immortal rimasti dicono la loro sul loro ex-leader. In un comunicato presente anche sul nuovo sito web della band Demonaz e Horgh spiegano gli ultimi mesi della band norvegese:

Il conflitto c’è stato non perchè qualcuno ha lasciato la band come ha sostenuto Abbath, ma il conflitto era intorno ai suoi problemi personali. Ha cancellato sessioni di prova e rovinato il progesso della band per molto tempo. Siamo stati costretti ad un confronto con lui. Abbath ha recentemente dichiarato ad un sito australiano che siamo noi stati a stabilire il calendario e che lui aveva bisogno di andar in riabilitazione. Abbiamo riprogrammato le prove e lui non si è fatto vivo. Ha detto alla band, agli amici e alla famigli di aver ancora bisogno di un periodo di recupero. Aveva già avuto aiuto da una clinica specializzata, gli abbiamo detto che l’avremmo aspettato anche questa volta, ma ha tristemente cambiato idea. Invece di risolvere il suo problema ha giocato alle nostre spalle e ha cercato di registrare il “marchio” Immortal. E’ stata dura vedere che i suoi problemi lo hanno portato a tanto. Dopo esser stato scoperto ha scelto immediatamente la carriera solista e le sue accuse nei confronti della band sono cambiate giorno dopo giorno. I fan hanno iniziato a mettere in discussione la sua versione, chiedendoci di parlare di ciò che è realmente accaduato. Abbiamo dovuto aspettare fino ad ora, a fine caso, per fare una dichiarazione ufficiale. La sua richiesta al Patentstyret è stata rifiutata, noi abbiamo vinto. Questo perchè una delle ragioni è che lui ha solo contribuito come co-autore alla musica degli Immortal: la musica è sempre stata un risultato di tutta la band come entità unica. Inoltre non ha contribuito ai testi o ai titoli degli album.

Gli Immortal registreranno il tanto atteso nuovo album nel 2016, e sarà distribuito dall Nuclear Blast.

Siamo pronti e stiamo guardando al prossimo materiale da presentare ai fan. Non vogliamo fare le cose di corsa, ma prenderemo il nostro tempo per fare un nuovo album degli Immortal di alta qualità

Microsoft Word - Dokument2

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Fabio

    Per me gli Immortal finiscono qui, No Abbath no Party basta gia vedere i Marduk ke da quando è andato via Legion ed è subentrata quella fighetta di Mortus fanno cagare

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login