Immolation: agli inizi del 2020 le registrazioni del nuovo album

I veterani del  death metal Immolation stanno attualmente impegnati nella realizzazione del successore di “Atonement”. In una recente intervista rilasciata ad un magazine australiano, il chitarrista Robert Vigna parla dello stato dei lavori del prossimo disco e della buona probabilità di iniziare le registrazioni all’inizio del 2020:

Ci stiamo lavorando. Abbiamo a disposizione una manciata di canzoni già scritte. Stiamo cercando di attenerci ad un cronoprogramma, ma non sempre le cose vanno come si pensa. Ma va bene così. Siamo focalizzati sul lato prettamente compositivo e stiamo scrivendo nuova musica. Speriamo di riuscire a registrare l’album agli inizi del 2020 e magari poterlo pubblicare in primavera. Questo sarebbe il nostro programma. Siamo però consapevoli che siamo molto impegnati sul lato live attualmente e saremo on the road fino alla prima settimana di dicembre.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login