Huntress: “Static è il nostro disco più pesante e anche quello più catchy”

Esce oggi “Static“, terzo album degli Huntress capitanati da Jill Janus. Abbiamo intervistato proprio la bella cantante qualche settimana fa, questo quello che ci ha dichiarato in merito al contenuto del nuovo album.

“Static” è il nostro disco più pesante e anche quello più catchy. Sono totalmente orgogliosa di ciò che abbiamo creato, sia del songwriting che del modo in cui ho cantato. È un attacco sonico ricco di melodia e il modo in cui è stato prodotto ha portato tutto al livello superiore. Paul, Fig e Jim Rota sono stati incredibili! Senza di loro non sarei riuscita ad arrivare alla fine di un progetto così impegnativo, specialmente dopo il trauma che ho avuto dopo la diagnosi di un tumore durante le registrazioni. I nostri nuovi membri, Eli Santana e Tyler Meahl, che è il fratello del mio chitarrista Blake Meahl, sono come una famiglia per me. Hanno portato novità e freschezza dinamica e credo che tutto questo si possa ascoltare in “Static”.

huntress static 2015

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login