Hewolf: il video ufficiale di “Go All The Way”

Comunicato stampa:

Quasi un mese è trascorso dall’uscita dell’album Iron Survivor 2: Original Motion Picture Soundtrack EP e la band sleaze metal a stelle e strisce HEWOLF dà alle masse un nuovo video, stavolta per il brano Go All The Way.

La canzone parla della propensione al rischio che è dentro molti di noi. È una strada piena di pericoli (nel video rappresentati da una foresta in fiamme) ma che decidiamo di intraprendere per alimentare l’emozione interiore della sfida contro l’ignoto. Il cantante e bassista Paul Burnette ha così commentato:

Il video di Go All the Way parla della lotta feroce nell’intraprendere una strada e sopravvivere agli occhi del pericolo. Riguarda la concentrazione interiore, la passione e il delicato equilibrio della propria fiducia che vacilla dentro. Le munizioni mentali sono fondamentali quando strade ardue si aprono sotto i tuoi piedi. Molte persone non affrontano mai le sfide che influiscono sulla vita, ma la maggior parte di loro le cercano. Alcuni non possono vivere senza disordini. C’è un fuoco dentro che spinge verso il pericolo. Per alcuni l’unico modo per spegnere questo fuoco è la morte.

Iron Survivor 2: Original Motion Picture Soundtrack è disponibile su Bandcamp (https://bit.ly/2J5eY83) nonché sui più importanti store digitali. L’EP è stato registrato e mixato da Thomas ‘Rusty’ Scott presso i Ward Recording Studio, mentre Allen Bergendahl si è occupato del mastering. L’artwork è opera di Paul Burnette.

Tracklist:

1. Grip It (4:28)

2. Go All the Way (3:01)

3. Dirty Pretty Things (3:02)

4. In Too Deep (3:04)

5. Nothing is Over (4:00)

6. Iron Survivor Theme (4:09)

Line-up:

Paul Burnette – Voce, Basso

Johnny Throckmorton – Chitarra

Erik Josephson – Batteria

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login