Hellfest 2020: tutto il bill del festival coon Faith No More, Deftones, System Of A Down e altri

Ieri sera a Parigi è stato rivelato per intero il bill dell’edizione 2020 dell’Hellfest Open Air Festival, che si svolgerà nella consueta località di Clisson il 19, 20 e 21 giugno 2020. Gli headline delle tre giornate saranno Deftones (19 giugno), Faith No More (20 giugno) e System Of A Down (21 giugno), ma spiccano anche moltissimi altri nomi importanti, come Korn, Opeth, Alter Bridge, Airbourne, Deep Purple, Judas Priest, Volbeat, The Offspring, Running Wild, Obituary, Sepultura, Devin Townsend, Mayhem Meshuggah, Down, At The Gates e molti altri. 

Questo è il trailer presentato ieri.

<center><iframe src="https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fhellfest%2Fvideos%2F753855191755667%2F&show_text=0&width=560" width="560" height="315" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allowFullScreen="true"></iframe></center>

Questo invece è il video del concerto dei Sepultura che si è svolto ieri a La Maroquinerie di Parigi in occasione della presentazione del festival.

<center><iframe src="https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fhellfest%2Fvideos%2F586779538735530%2F&show_text=0&width=560" width="560" height="315" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allowFullScreen="true"></iframe></center>

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login