Hard – le novità di Mustasch, Crazy Lixx e Monster Truck

MUSTASCH: il video di “Yara’s Song”

Lo scorso 18 settembre i Mustasch hanno pubblicato il loro nuovo album, intitolato “Testosterone“, tramite la Gain Music. E’ ora disponibile tramite la clip di seguito il video di “Yara’s Song“, brano di apertura dell’album.

 

CRAZY LIXX: continueranno con due nuovi chitarristi

crazy-lixxAl seguito della dipartita dei due chitarristi Edd Liam ed Andy Zäta, i Crazy Lixx ed il frontman Danny Rexon erano in dubbio sul futuro della band. Ora pare che la scelta sia stata fatta: la band è attualmente impegnata nelle prove di un live set con due nuovi ragazzi che dovrebbero entrare a tempo pieno nella band come chitarristi. L’unico dettaglio rivelato è che sono entrambi svedesi e con un passato nella scena hard rock/sleaze metal svedese. Attendiamo la presentazione della nuova formazione.

 

Monster Truck: uscito il video ufficiale di “Don’t Tell Me How To Live”

La rock band canadese, Monster Truck, uscirà prossimamente con il suo secondo album, primo con la nuova label Mascot Records. Ancora nessuna indiscrezione sul successore di “Furiosity” (2013) se non il video ufficiale del brano “Don’t Tell Me How To Live”, primo estratto di questa nuova release.

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

Luca Balloriani

view all posts

Old School metaller, amante della birra, della birra e della b… della musica! Nato con il thrash ed evoluto (o regredito) al technical death e black; a rigor di logica, da anziano, mi ritroverò ad ascoltare il motopicco in cantiere. La mia vita si districa tra musica, informatica e fotografia/video editing a tempo perso.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login