Green Carnation: In studio per il nuovo album previsto nel 2020

I progster norvegesi Green Carnation a breve entreranno in studio per registrare quello che sarà, nel 2020, il primo album della band in 14 anni. Durante il mese di settembre 2019, la band registrerà un lavoro che può essere descritto come “un tributo al passato, al presente e al futuro dei Green Carnation”: il disco conterrà tre pezzi nuovissimi, un remake di un brano dall’album di debutto e una cover. Le sessioni segneranno anche il ritorno ai DUB Studios di Kristiansand (Norvegia), da Endre Kirkesola (Abbath, In Vain, Solefald), il produttore del leggendario ‘Light of Day, Day of Darkness’.

Il cantante Kjetil Nordhus ha dichiarato

Siamo molto felici di poterlo finalmente annunciare. La band ha ancora alcuni grandi progetti da svelare, e questa uscita è solo il principio. Inizialmente avevamo pensato di registrare un EP, ma siamo stati molto creativi, quindi quello che pubblicheremo sarà un album completo di cinque canzoni con quasi 50 minuti di musica

Il membro fondatore e chitarrista dei Green Carnation, Tchort, ha aggiunto

Endre conosce la band meglio di chiunque altro. Ha anche suonato le tastiere nel nostro comeback discografico, ‘Light of Day, Day of Darkness’, nel 2016. Per questo, pensiamo di avere tutte le carte in regola per poter affermare che questa sarà una grande release, sia per noi che per gli ascoltatori

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login