Grand Magus: secondo trailer dal nuovo album

Comunicato stampa:

I lord svedesi del riff GRAND MAGUS pubblicheranno il nuovo album “Wolf God” il 19 aprile su Nuclear Blast. Oggi il frontman e gran signore JB spiega perché la band abbia registrato il disco nel fienile di una fattoria.

Nel primo trailer si approfondiscono invece il processo compositivo e le registrazioni.

La scorsa settimana il gruppo ha pubblicato il secondo singolo “Brother Of The Storm”.

“Wolf God” tracklisting:
01. Gold And Glory
02. Wolf God
03. A Hall Clad In Gold
04. Brother Of The Storm
05. Dawn Of Fire
06. Spear Thrower
07. To Live And To Die In Solitude
08. Glory To The Brave
09. He Sent Them All To Hel
10. Untamed

“Wolf God” si eleva maestosamente sulla scena Heavy Metal e lascia che i riff di chitarra parlino da soli. Il groove e la pesantezza che hanno caratterizzato il fortunato predecessore si possono trovare anche nel nuovo, nono album in studio che ancora una volta contiene un certo numero di futuri classici.
La bellissima copertina è stata realizzata dall’acclamato artista Anthony Roberts.
Registrato allo Sweetspot Studio in Svezia con il produttore Staffan Karlsson (ARCH ENEMY, FIREWIND, SPIRITUAL BEGGARS), la pietra angolare è stata posata per un’altra processione trionfale. Poiché la maggior parte delle canzoni sono state registrate alla prima, hanno un suono onesto, vario eppure realistico che avvolge la vera potenza del trio.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login