Gotthard: il batterista sospende la partecipazione al tour

Il simpatico Hena Habegger, batterista dei Gotthard, ha dovuto sospendere per motivi di salute la sua partecipazione all’attuale tour europeo della band svizzera, in supporto dell’album “Silver“, pubblicato lo scorso 13 gennaio. La band ha comunque già trovato un valido sostituto in Dani Löble degli Helloween, come recita il comunicato pubblicato sulla pagina Facebook della band:

Oggi, il nostro batterista Hena Habegger è stato costretto a sospendere la partecipazione al al nostro attuale “Silver” tour per motivi di salute. Siamo più che contenti che il nostro amico e batterista degli Helloween Dani Löble sia stato in grado di subentrargli velocemente. Ha fatto un lavoro enorme nell’impararsi il nostro set in zero tempo e nel salvare il nostro concerto di Francoforte di stasera. Grazie Dani e guarisci presto Hena!

Ricordiamo che i Gotthard saranno in Italia la settimana prossima, il 22 febbraio, all’Alcatraz di Milano insieme ai Pretty Maids. Questa è la setlist eseguita ieri a Francoforte:

– Silver River
– Electrified
– Hush
– Stay With Me
– Mountain Mama
– Remember It’s Me
– Feel What I Feel
– What You Get
– Keyboard Solo
– One Life, One Soul / Heaven / Angel (medley acustico)
– Miss Me
– Guitar Solo
– Top of the World
– Lift U Up
– Drum Solo
– Standing in the Light
– Everything Inside
– Anytime Anywhere

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login