Glenn Hughes: “Un nuovo disco solista? Non penso sia ancora il momento giusto”

Glenn Hughes, L’uomo di Cannock, interrogato da Guitar Interactive Magazine, si è espresso piuttosto chiaramente sulla possibilità di un suo nuovo disco da solista.

Un disco solista? Non ce ne sarà uno per diverso tempo – ha commentato Hughes – questo perché sono molto impegnato con i concerti. Ma questo non vuol dire che non ci sarà un mio nuovo disco solista, significa solamente che non è il momento giusto”

Nell’analisi poi entrano i Black Country Communion, con lo stesso Glenn a lasciare più di una porta aperta ad un nuovo disco.

“Io e Joe Bonamassa – ha concluso Hughes – siamo musicalmente molto compatibili e stimo pensando ad un nuovo disco, magari da fare uscire nel 2020″.

Ricordiamo inoltre che il nostro si esibirà ancora una volta sulle note dei “Classic Deep Purple” l’8 aprile all’Estragon di Bologna ed il 10 aprile all’Alcatraz di Milano.

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login