Header Unit

Frontiers Rock Festival: confermati gli Steelheart e il programma della quarta edizione

Si aggiorna l’elenco delle band che prenderanno parte alla quarta edizione del Frontiers Rock Festival, in programma il 29 e 30 aprile prossimi al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI). Oltre alle band già presentate nelle scorse settimane, si aggiunge il secondo headliner, gli Steelheart. L’etichetta Frontiers Music Srl ha inoltre annunciato il programma delle esibizioni dei due giorni e della serata speciale del giorno prima, venerdi 28, riservata ai possessori di Vip ticket. Tra le occasioni speciali citiamo i Tyketto, che suoneranno per intero il loro debut album, “Don’t Come Easy”, così come sarà per gli Unruly Child.
Questo il calendario delle esibizioni:

Friday – April 28
FRF IV Kick-Off Acoustic Party (For VIP Ticket purchasers ONLY):
– JIM PETERIK (Pride Of Lions, Survivor)
– Revolution Saints
– Miljenko Matijevic (Steelheart)
– Palace

Saturday April 29 (Doors open 14:00 // Concert starts 15:00)
– PALACE (Sweden)
– ONE DESIRE (Finland)
– CRAZY LIXX (Sweden)
– ECLIPSE (Sweden)
– REVOLUTION SAINTS (USA/Italy)
– TYKETTO (USA/UK) – playing their debut album “Don’t Come Easy” in entirety, plus more!
– STEELHEART (USA)

Sunday April 30 (Doors open 14:00 // Concerts start 15:00)
– CRUZH (Sweden)
– ADRENALINE RUSH (Sweden)
– LIONVILLE (Italy/Sweden)
– KEE MARCELLO (Sweden)
– UNRULY CHILD (USA) – playing their debut album in entirety, plus more!
– LA GUNS (USA) – featuring Phil Lewis and Tracii Guns
– TNT (Norway/USA) – featuring Tony Harnell and Ronni LeTekro

frontiers-rock-festival-2017

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login