Foreigner: contatti con Lou Gramm per i 40 anni della band

Siamo sempre nell’ambito delle ipotesi, tuttavia sembra che possa attuarsi un’altra storica reunion per quanto riguarda il panorama hard rock internazionale: quella tra Lou Gramm e i Foreigner. La possibilità di tornare a lavorare insieme arriva da una dichiarazione di Mick Jones, che allo stato attuale è l’unico membro storico rimasto nella band; a lui è stato chiesto se, in occasione dell’avvicinarsi dei quarant’anni di vita dei Foreigner, sarà possibile che Gramm torni a collaborare, anche se non in pianta stabile, con la band. Ecco la risposta:

E’ possibile. Ne stiamo parlando. Non sono a un punto tale per cui io possa dire che succederà sicuramente, ma stiamo lavorando per fare in modo che succeda. E’ molto emozionante. Spero che sia fattibile e che si riesca a fare qualcosa per il prossimo anno. Lou e io ci siamo sentiti e, naturalmente, ci siamo visti quando abbiamo ricevuto un premio dalla Songwriters Hall Of Fame nel 2013. Da allora, Abbiamo mantenuto i contatti, così come li ho mantenuti con Ian McDonald, Al Greenwood, Dennis Elliott e Rick Wills. Quindi sì, come ho detto, siamo alle fasi iniziali, ma stiamo cercando di mettere insieme qualcosa per festeggiare la ricorrenza. Quano ci pensi fa un po’ paura…voglio dire…quarant’anni!

I Foreigner si esibiranno in Europa nel corso dell’estate ad alcuni festival, fra cui l’Hellfest e il Wacken Open Air.

Foreigner

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login