Fit For An Autopsy: i dettagli dell’unica data italiana

Comunicato Hellfire: 

La sopravvivenza dipende dall’evoluzione. Con l’inasprirsi della soffocante realtà post-pandemia, avere un appiglio di fiducia e reinventarsi è una necessità, e non c’è ventata più fresca, brutale e catartica dei Fit For An Autopsy. Decimati i confini fra technical e death metal durante una carriera più che devastante, i Fit For An Autopsy, spalleggiati da Nuclear Blast, non accennano a rallentare, ribaltando ogni aspettativa con approcci ancora più audaci e estremi in un nuovo album che si prospetta lancinante.
Riemersi nel 2021 con «The Chosen», un complesso dalla cattiveria sgominante, gli Enterprise Earth sono pronti a riprendersi ciò che la pandemia ci ha sottratto, riconquistando le scene con un sound distruttivo al di là di ogni immaginazione, molto più pesante di quanto abbiamo mai avuto modo di sentire.
A dar inizio alla devastazione e prepararci per l’arrivo sul palco dei Fit For An Autopsy saranno Sentinels, Great American Ghost e INGESTED, seguiti dagli Enterprise Earth. A questo proposito, evidenziamo come ci sia stato un cambio di line-up tra le fila degli Entreprise Earth, con l’ingresso del cantante Travis Worland.
Non prendete altri impegni.
23 maggio 2022 | Slaughter Club
Orari:
Apertura porte h 19:15
Sentinels 19:45 – 20:15
Great American Ghost 20:30 – 21:00
Enterprise Earth / Ingested 21:15 – 21:50
Ingested / Enterprise Earth 22:05 – 22:40
Fit For An Autopsy 23:00 – 0:15
Biglietti Disponibili in cassa
Ingresso con Tessera ACSI
Paderno Dugnano (MI)
Via Tagliabue 4
Possibilità di cenare al locale
Ampio parcheggio FREE

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login