Fates Warning: i dettagli della data dell’8 novembre a Torino

Comunicato stampa:

Audiodrome live club & GLZ Eventi in collaborazione con RockShots e Secondo Avvento presentano:
FATES WARNING

Tornano in Italia per due esclusivi concerti i leggendari FATES WARNING!
Band seminale nell ambito dell’hard rock prog melodico, vantano tre decenni ininterrotti di successi planetari.
Tonnellate di dischi venduti in tutto il mondo, osannati da pubblica e critica, il quartetto americano unisce a un tasso tecnico incredibile un gusto per la melodia e la canzone che hanno contribuito a renderli unici nel panorama rock internazionale garantendo loro a tutt’oggi, tre decadi dopo la nascita e tredici album più tardi, un seguito entusiasta, fanatico e devoto.
Sono, con i Queensryche, i principali responsabili dell’esplosione della scena prog americana a metà degli anni ’80, nonchè la principale influenza di band come Shadow Gallery e soprattutto Dream Theater, coi quali ancora oggi collaborano in progetti paralleli.
Ospiti speciali gli HEADLESS: il quintetto, che vede nelle proprie fila lo storico cantante di Malmsteen GORAN EDMAN, è alle ultime date di supporto al fortunatissimo album “GROWING APART”, prima di chiudersi in studio per lavorare all’attesissimo seguito.
Un piccolo sogno che diventa finalmente realtà per due validissime band del panorama torinese, i Rustfield e gli Airborn condivideranno il palco con i Fates Warning.

RUSTFIELD:
www.facebook.com/Rustfield

AIRBORN:
www.facebook.com/Airbornband

PREVENDITE DISPONIBILI PRESSO I SEGUENTI NEGOZI A TORINO:
20€+DP
Video music, Via Po 21 Torino.
Rock&Folk, Via Bogino 4 Torino
Queen Music, Via Borgaro 45 Torino

PREVENDITE ONLINE 20€+DP su TicketOne

Biglietto in cassa la sera del concerto 25€
Apertura ore 21:00
Inizio live ore 21:30
Audiodrome Live Club, Strada Mongina 9/11 Moncalieri (Torino)

Fates Warning

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login