Evilizers: esce il nuovo album e il lyric video di “Holy Shit”

Esce oggi il secondo album in studio degli Evilizers, “Solar Quake”. Gli heavy metaller italiani deliziano i loro fan con il lyric video della canzone “Holy Shit”.

La band dichiara:

“‘ L’attesa è finalmente terminata. Oggi 26 marzo 2021 è finita l’odissea che ci ha portato all’uscita di questa che per noi rappresenta ben di più dell’ultima fatica. ‘Solar Quake’ è stato finito di mixare e masterizzare a fine luglio 2019, poco prima di partire per Slovacchia e Polonia a promuovere ‘Center of the grave’.  Noi non ci saremmo mai aspettati che, salvo qualche rara eccezione in quell’autunno, sarebbero state le ultime date per due anni. Il nostro gruppo vive di concerti e contatto con il pubblico, per cui ci siamo trovati più volte a riflettere sulla correttezza nel fare uscire il disco senza poterci esibire. Il vino va bevuto però prima che diventi aceto e ci siamo dovuti quindi adattare alla situazione e, facendo buon viso a cattivo gioco, eccoci qui. Ci ha veramente fatto piacere ogni messaggio ed ogni segno più o meno tangibile di supporto che abbiamo ricevuto, a volte basta veramente un niente per riprendere fiducia ed andare avanti. Vogliamo ringraziare quindi tutti quelli che hanno creduto in noi, in particolare Davide Penna di Audiorizon Studio, lo staff di Punishment 18, quello di NeeCee Agency (senza il loro lavoro, non ci sarebbe questo disco) Mattia Nidini, Valeria Aina e Dario De Marco per lo splendido booklet. Il disco è stato composto durante l’ultimo tour e contiene quindi quell’energia che ci piace trasmettere ai nostri fan faccia a faccia. In attesa di poterlo di nuovo fare, eccovi il nostro sangue e la nostra anima: ‘Solar Quake’”. 

Di seguito la tracklist completa e la cover dell’album:
1   Solar Quake 
2   U.T.B. 
3   Call Of Doom 
4   Chaos Control 
5   Earth Die Screaming 
6   Shiver Of Thy Fate 
7   Terror Dream 
8   Disobey The Pain 
9   Holy Shit 
10 Time To Be Ourselves 
11 Ghost 


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login