Evershine: firmano la colonna sonora dell’App per iPhone “Ultima Caccia”

Sono gli Evershine, power metal band di Roma, a firmare la pulsante soundtrack de ‘L’Ultima Caccia’, il fumetto elettronico, sequel horror della fiaba Cappuccetto Rosso, disponibile su AppStore al costo promozionale di 79 centesimi. Nome dell’App: ULTIMA CACCIA.
La band è presente con il brano ‘Where the heroes lie’.

“Quando scriviamo le nostre canzoni cerchiamo di fare emergere stati d’animo, più che messaggi ben precisi – racconta la band – per noi la musica è un’imprescindibile fonte di energia, di coraggio e speranza. Sono queste le emozioni che cerchiamo di far arrivare ai nostri ascoltatori. Partendo da questi propositi la scelta dei temi delle composizioni ricade sulla ricerca degli ideali universali dell’uomo, delle sue radici. Proprio come accade nelle favole, che sono spesso metafore morali per aiutare i bambini, che poi diverranno gli uomini adulti, base della società, a crescere bene. Le fiabe fanno paura, sono violente, ma anche epiche ed entusiasmanti. Per questo abbiamo accettato con gioia la proposta di firmare questa collaborazione con Andrea e Michele, che si adattava perfettamente ai toni della nostra proposta musicale!”.

Gli Evershine nascono nel 2001, da un’idea del chitarrista e principale compositore Emanuele Matricardi e del cantante Marco Coppotelli. Influenzati da Rhapsody off ire, Manowar e Stratovarius, anno dopo anno costruiscono un sound sempre più personale, corposo, vicino all’Hard Rock ma sempre ricco di melodia e orchestrazioni. Il primo demo di tre tracce , ‘Ancient Chronicles’, è stato registrato agli Hell Smell Studios. Il secondo, ‘Run’ del 2007, è stato supervisionato da Christian Ice Ice (Stormlord, Theatres des Vampires, Kaledon) e Luca Bellanova (Starkiller sound), portando la band a livelli più alti di sound, tecnica e arrangiamento. Dopo aver ricevuto ottimi consensi sulle riviste specializzate, gli Evershine ora pensano a promuoversi, a registrare il loro primo full-lenght e a cercare il loro primo contratto.

Scritto da Andrea Guglielmino, giornalista cinematografico, vignettista e già autore del libro ‘Cannibali a Confronto – l’uomo è ciò che mangia‘, e illustrato dal disegnatore Michele Ricciardi, il comic presente un’emozionante storia ricca di tensione, pubblicata da Angusto Comics e resa interattiva da Lemonblind, dove si immagina, con tinte da romanzo horror, ciò che accadde dopo la fine della fiaba, che tutti abbiamo sentito molte volte nel corso della nostra infanzia. Ma dopo la lettura de ‘L’Ultima Caccia’, le storie che conoscevamo da bambini non sembreranno più le stesse…

Si tratta del primo capitolo di una saga intitolata ‘C’è stato un tempo, c’è stato un luogo…’ che rilegge l’immaginario delle fiabe in una versione nuova, moderna, assolutamente inedita.
C’è stato un tempo, c’è stato un luogo…in cui i confini tra il regno degli uomini e quello delle bestie non erano netti come oggi li conosciamo. Hans il cacciatore, un eroe un tempo rinomato, dopo aver compiuto imprese epiche e aver salvato nonne e bambine dalle fauci di enormi e minacciosi Lupi Mannari, si è ora ritirato, fa il taglialegna e vive in solitudine. Ai suoi racconti di gioventù, non ci crede più nessuno. Neanche il suo amico Jurgen, taverniere che, ogni sera, gli fornisce i mezzi per ubriacarsi dopo l’ennesima, triste giornata, in attesa della fine. Ma un giorno, una misteriosa ragazza con una mantella rossa irrompe drasticamente nella vita del vecchio taglialegna! E’ davvero la bambina che Hans salvò tanti anni fa? Forse, per il vecchio Hans, le avventure non sono ancora finite…

Per l’occasione, Lemonblind ha sviluppato una strutturata App in alta definizione, con tanto di supporto al Retina Display per l’Iphone 4. Si potrà leggere comodamente attraverso un innovativo sistema di scorrimento su binari, che asseconda totalmente quello che sarebbe il movimento degli occhi su una vera tavola a fumetti. Da segnalare i contenuti speciali disponibili in esclusiva per I-phone: i ‘dietro le quinte’ con tutti i bozzetti, gli schizzi, i layout che hanno portato alle realizzazione della storia, visionabili con il sistema Xzoom in Alta Definizione. L’Applicazione è sponibile in Italiano, Inglese e Francese.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login