Evergrey: Tom Englund contro lo stupro dopo una violenza sessuale al Bråvalla Festival

Le autorità svedesi hanno riportato un orribile fatto di cronaca avvenuto durante il Bråvalla Music Festival, una tre giorni variegata durante la quale si sono esibiti anche Rammstein, Volbeat, Nightwish e Amon Amarth.
Secondo la polizia, una ragazza di 17 anni sarebbe stata violentata durante il concerto della popstar svedese Veronica Maggio: un 20enne sarebbe già stato fermato per l’accaduto ed è attualmente indagato.

Tom Englund, frontman degli Evergrey, ha commentato l’accaduto con un bellissimo post sulla sua pagina facebook, in cui condanna con forza ogni tipo di violenza sulle donne:

“Leggere di uno stupro al Bråvalla Festival in Svezia mi fa vergognare di essere un uomo.
Mi sento nauseato, colpevole e amareggiato nel pensare che anche UNA SINGOLA donna mi possa vedere come un pericolo. Che cosa può essere così fottutamente malato nella testa di un uomo da fargli pensare di poter avere il diritto anche solo di avvicinarsi o parlare ad una donna senza il suo consenso?!
La visione degradante che gli uomini hanno delle donne mi disgusta. Mi disgusta che alcuni uomini ancora oggi si sentano superiori alle donne. Non lo siamo! Al contrario, siamo fottutamente lontani dall’esserlo! Diffondere insicurezza e paura con la nostra sola presenza è totalmente il contrario di ciò con cui vorrei essere associato. Così tanto che mentre scrivo questo post il mondo ha perso il suo colore e le mie mani tremano. Il pensiero di ciò che le donne devono affrontare ogni giorno nella vita quotidiana in questo mondo abitato da noi uomini mi fa vergognare.
Sono questa attitudine, l’apatia e il SILENZIO che devono terminare! E termineranno solo se noi uomini – padri, mariti, fratelli, fidanzati, nonni – ci schieriamo finalmente a difesa delle nostre madri, figlie, sorelle, nonne, mogli, amiche, fidanzate e, ovviamente, ogni altra donna in difficoltà.
E agli uomini che pensano che le donne – le vostre madri, figlie, sorelle, nonne, mogli, amiche e fidanzate – siano di una specie inferiore, o che alcune di loro abbiano quello che si meritano per il modo in cui si vestono, comportano o appaiono, andate ad uccidervi perchè siete dei porci, predatori, siete merda.
Queste stesse parole vanno a quanti di noi non dicono o fanno nulla e lasciano che le nostre donne affrontino tutto questo da sole.”

Evergrey

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login