European Killfest Tour 2011: il 9 Marzo al Live Club

European Killfest Tour 2011: il 9 Marzo al Live Club

After All | Destruction | Overkill | Heathen |

Un nuovo festival itinerante si abbatterà sul territorio italiano, a marzo 2011. EUROPEAN KILLFEST TOUR 2011 è un concentrato di thrash metal senza precedenti. Avrete la possibilità di vedere assieme sul palco OVERKILL, DESTRUCTION, HEATHEN, AFTER ALL. In una sola serata, potrete assistere a grandi shows di storiche bands che hanno scritto pagine miliari dell’heavy metal… thrash and kill!

Gli Overkill sono una thrash metal band americana, formatasi nel 1980 nel New Jersey. La band è attiva discograficamente sin dal 1984 rilasciando 15 studio album, 2 EP, 3 album live e un album di cover. Nel 1984, il gruppo (nella sua formazione “classica” Blitz, Verni, Gustafson e Skates), rilasciò la demo Power in Black, che ebbe lo stesso impatto, nel giro delle produzioni underground, di altre demo di gruppi nascenti dell’area thrash come Exodus e Testament. Power in Black permise alla band di pubblicare due brani in due compilation: “Feel The Fire” fu inclusa in “New York Metal ’84″ e “Death Rider” apparì nel quinto volume della leggendaria serie Metal Massacre. La band dedicò la maggior parte del 1985 e del 1986 ai tour, cominciando a suonare come supporto ai Megadeth nel tour americano “Peace Sells” e successivamente di spalla agli Anthrax e agli Agent Steel nei loro rispettivi tour europei. Il 1987 segnò l’uscita dell’album Taking Over, il primo ad essere rilasciato dalla Megaforce a cui seguì poi un altro tour in Europa, nel quale aprirono i concerti agli Helloween.
Gli Overkill rilasciarono il seguito di Taking Over, l’album Under the Influence, nel 1988 ed hanno continuato costantemente a girare il mondo, enfatizzando la loro reputazione di uno dei gruppi metal più attivi dal vivo. Nel 1989  rilasciarono l’album che li fece sfondare, The Years of Decay, registrato con il famoso produttore Terry Date (Pantera, White Zombie, Soundgarden). L’album è caratterizzato da strutture più complesse ed elementi epici, che contribuiscono a creare un’atmosfera più seriosa e brani particolarmente prolissi. Segue un decennio di devastanti tours in Europa, Sudamerica e Giappone a seguito dei quali la band pubblicò il suo quindicesimo album in studio, Immortalis, il 9 ottobre 2007. L’album contiene scaletta ultime Overkill, che, insieme con i fondatori Bobby “Blitz” Ellsworth e D.D, Verni. comprende i chitarristi Derek Tailer e Dave Linsk, così come il batterista Ron Lipnicki. Il cantante dei Lamb of God, Randy Blythe, contribuì alla voce nella canzone “Skull and Bones”.

Il 30 ottobre 2009 gli Overkill hanno firmato un contratto per più album con la Nuclear Blast Records. L’ultimo album della band, Ironbound, che la stessa band ha descritto come un capolavoro in vero stile thrash, è stato pubblicatO pubblicato in Europa il 29 gennaio 2010.

OVERKILL current line-up

Bobby “Blitz” Ellsworth – voce
D.D. Verni – basso
Dave Linsk – chitarra
Derek Tailer – chitarra
Ron Lipnicki – batteria

I Destruction sono un gruppo thrash metal formatosi a Lörrach, Germania nel 1983. La band registrò la sua prima demo sotto il nome di “Knight of Demon” nel 1984 intitolandolo Bestial Invasion Of Hell. Sono considerati uno dei tre gruppi più noti del thrash tedesco (insieme con Kreator e Sodom). Il gruppo è diventato celebre per aver creato un sound più duro e veloce rispetto al thrash metal statunitense. I dischi più famosi e celebrati sono Infernal Overkill e Eternal Devastation, anche se praticamente tutti i dischi hanno sempre avuto un buon riscontro. Per gran parte degli anni ’90 la band ha autoprodotto i propri dischi, fino a quando ha firmato un contratto discografico con la Nuclear Blast.
Gli anni ’90 hanno anche rappresentato la parte più dura della carriera dei Destruction, infatti la band dopo l’album Cracked Brain dovette cominciare ad auto-produrre e auto-distribuire i propri album, accusando fortemente l’ondata grunge di quegli anni. Nel 1999 il bassista Schmier tornò nella band lasciata 10 anni prima e le cose cominciarono a ristabilizzarsi, soprattutto grazie alla firma con l’etichetta tedesca Nuclear Blast e la produzione di nuovi album, quali All Hell Breaks Loose nel 2000, The Antichrist nel 2001 e Metal Discharge nel 2003. La band poi ha firmato con la AFM Records e ha rilasciato l’album Inventor of Evil nel 2005 e  D.E.V.O.L.U.T.I.O.N., uscito nell’Agosto del 2008.

Il 18 febbraio, quindi recentissimo, è uscito per Nuclear Blast il nuovo album Day of Reckoning, sinonimo letterale de – La Resa dei Conti – ; un titolo, un programma…

DESTRUCTION current line-up

Marcel “Schmier” Schirmer – voce, basso (1982 – 1989, 1999 – )
Mike Sifringer – chitarra (1982 – )
Vaaver (Wawrzyniec Dramowicz) – batteria (2011)

Gli Heathen (-pagano- in italiano) sono un gruppo musicale di genere thrash metal americano, creato dal chitarrista Lee Altus nel 1984 e facenti parte della scena thrash della Bay Area. Punto di forza della thrash-band è rappresentato dalla carismatica figura del cantante David White, una autentica forza della natura.

Cinque finora i lavori ufficiali: Pray for Death (1886), Breaking the Silence (1987), Victims of Deception (1991), Demo 2005 (2005) e il più recente  The Evolution of Chaos (2009) un autentico colpo di coda per una band che ha sempre vissuto fra alti e bassi e repentini cambi di formazione… Pezzi che rasentano la perfezione, un riffing straordinario, cambi di tempo, una sezione ritmica da urlo sia nelle parti veloci che in quelle rallentate, un vocalism assolutamente pregevole, guest-stars come Steve Di Giorgio, Gary Holt, Jon Allen dei Sadus e Rob Dukes degli Exodus come coristi, una produzione esemplare: un successo planetario. Inoltre sono stati oggetto di una serie infinita di bootlegs per cui, a volte, da passare alla storia non tanto per la discografia ufficiale ma per quella “pirata” a testimonianza della credibilità della band sopratutto nei momenti “live”.

HEATEN current line-up

David White – voce
Lee Altus – chitarra
Kragen Lum – chitarra
Jazon Vierbrooks – basso
Darren Minter – batteria

After All, band da Brugge (Belgio), nati nel 1987 dall’unione dei due chitarristi Dries Van Damme e Christophe Deprée ma arrivati al primo disco solo nel 1992 con una compilation in 7″ dal titolo Dusk a cui segue una corposa discografia anche più volte rieditata. Wonder (1995), Transcendent (1998), Dead Loss (2000), Mercury Rising (2003), il loro maggiore successo e più volte rieditato con bonus-tracks, The Vermin Breed (2005), Violent Decline (2006) fino al più recente Cult of Sin (2009). Hanno fatto più volte il giro del mondo a fianco di Antrax, Candlemass, King Diamond e Fear Factory. Saranno l’apertura ufficiale del KillFest 2011 con il loro modern-thrash con i due chitarristi storici che supporteranno la grintosa vocalità di Sammy Peleman, tutto da vedere oltre che da sentire.
AFTER ALL current line-up

Dries Van Damme – guitars
Christophe Duprée – guitars
Samuel “Sammy” Peleman – vocal
Frederik Vanmassenhove – bass
Kevin Strubbe – drums

Open h 19 | Start h 19,45 I in cassa € 26,oo – on line € 22,oo I Servizio di biglietteria on line www.mailticket.it

MERCOLEDI’ 9 MARZO -  LIVE MUSIC CLUB – via Mazzini 58 – 20056 Trezzo sull’Adda – Milan – Italy  | www.liveclub.it |

Altro...

Lascia un commento

Login with Facebook:
Login