Eternal Delyria: ascolta il singolo “Freely Enchained”

Comunicato stampa:

Esce oggi “Freely Enchained”, secondo singolo degli Eternal Delyria. La canzone farà parte di “Paradox Of The Mechanical Angel“, secondo LP della band melodic death metal svizzera che verrà pubblicato su tutte le piattaforme digitali il 2 Aprile 2020.

L’album è stato registrato da Nicola Leoni presso lo Studio From Hell, mixato e masterizzato da Tommaso Monticelli (Genus Ordinis Dei) al Sonitus Studio di Crema.

Il video è stato diretto da Rafael Grieco. Per lo script il regista ha voluto ambientare la storia in un mondo lovecraftiano, che vede il protagonista evocare delle figure da una dimensione parallela e oscura. Scenario del video è il bellissimo Castello Trefogli a Taverne-Torricella.

Clod, tastierista della band, dichiara:

Ho scritto il testo di Freely Enchained ispirandomi alla serie TV “Manhunt: Unabomber”, basata sul famoso serial killer. Sono stato particolarmente colpito da una scena nella quale Unabomber si trova ad una sorta di costrizione, un bivio, ovvero esser imprigionato fisicamente ma continuare ad esser libero ideologicamente promulgando a testa alta le sue ideologie oppure esser rinchiuso in un ospedale psichiatrico e conseguentemente esser costretto ad ammettere che il suo manifesto era semplice pazzia.

Freely Enchained è disponibile sulle maggiori piattaforme digitali di streaming/download mondiali, tra cui SpotifyiTunesGoogle PlayApple MusicPandoraiHeartRadioDeezer e Amazon Music.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login