Esclusiva – Arcana 13: il video di “Dread Ritual”

Gli Arcana 13, nuovo progetto doom/occult rock con membri di Mnemic, The Modern Age Of Slavery e Void Of Sleep, pubblicheranno il loro debut album “Danza Macabra“, il prossimo 11 marzo per Aural Music.

Dopo un primo assaggio con il brano “Arcane XIII“, abbiamo il piacere di presentarvi in esclusiva il video di “Dread Ritual”, secondo estratto dall’album. Lo potete vedere di seguito.

Luigi Taroni, batterista degli ARCANA 13, commenta:

“Siamo fortemente convinti che nel progetto ARCANA 13 l’importanza dell’aspetto visivo vada di pari passo con l’impatto sonoro. Non c’è dubbio che Mario Bava abbia piantato uno dei primi e più terrificanti semi dell’Horror Italiano ed è per questo che non c’è stata esitazione nella scelta del suo capolavoro come primo video in uscita.
Tutto ha avuto inizio con “La Maschera del Demonio”, film del 1960 che subì per anni varie censure all’estero, per poi diventare un successo mondiale ormai oggetto di culto. Il film segnò anche l’esordio dello sguardo irresistibile e allo stesso tempo inquietante della meravigliosa Barbara Steele, la “Regina del Terrore”, nostra musa ispiratrice.
Il brano ispirato a questo film ha per titolo “Dread Ritual”, una delle nostre prime composizioni, nonché traccia di apertura di DANZA MACABRA: un pezzo decisamente doom che poggia su solidissimi riffs e atmosfere malefiche, con un finale che sfocia in una psichedelia frastornante. Titolo e testi sono conseguenza della scelta del film, quindi ispirati a temi di stregoneria e magia nera.”

Copritele il volto con la maschera del demonio! Inchiodatela! E il fuoco purificatore la riduca in cenere, sì che il vento possa cancellarne ogni traccia.

Vi rimandiamo alla news dedicata per tutti i dettagli sulla genesi del progetto Arcana 13 e vi ricordiamo che il 18 marzo si terrà il release party per “Danza Macabra”, al Bronson di Ravenna, con il live show della band insieme a Caronte e Messa.

Arcana13-Band1

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login