Entombed: concerto a Roma

Entombed: concerto a Roma

Entombed

A.L Produzioni è lieta di invitarvi alla data romana della leggenda del Death Metal, gli Entombed.

L’evento, che si svolgerà al Traffic Club sabato 4 Febbraio, vede coinvolte alcune tra le più interessanti realtà del panorama italiano: i baresi Cruentus, che tornano a calcare la scena dopo una lunga pausa, ed accompagneranno la band svedese durante il tour europeo; i Doomraiser, punto di riferimento per tutti gli appassionati del Doom, in Italia ed in Europa, i Buffalo Grillz, fieri portabandiera del Grind made in Italy, che presenteranno il secondo album, “Manzo Criminale”, di prossima uscita per Subsound Records. Ad aprire la serata, i Sounthern Drinkstruction giovane combo che vede negli Entombed un chiaro punto di riferimento, anch’essi prossimi alla pubblicazione del secondo full-lenght, per Despise The Sun Records. Questa serata, vuole essere, oltre che un happening per tutti i metalheads romani, anche una sorta di minifestival capace di mostrare come sia ricco, valido e variegato lo scenario Heavy Metal italiano.

La band scandinava, nata nel lontano 1989, autrice di uno dei capolavori assoluti del genere, “Wolverine Blues”, torna dunque nella capitale, per un concerto che si preannuncia davvero esplosivo. I primi due album, “Left Hand Path” (considerato da molti il migliore della loro discografia) e “Clandestine”, lavori aggressivi, senza compromessi, ma allo stesso tempo caratterizzati da brani molto vari, capaci di toccare il Punk ed il Death Metal, e contraddistinti da un tetro ed oscuro suono di chitarra, che diventerà poi loro marchio di fabbrica, mostrano subito le intenzioni del quartetto. Con il succitato “Wolverine Blues”, che segna anche il ritorno dietro al microfono di Lars Goran Petrov, gli Entombed cambiano rotta, spostandosi su composizioni meno violente, dando così vita a quel genere che loro stessi hanno definito Death & Roll. Nel 1998, uno dei membri fondatori della band, il batterista Nicke Andersson, decide di abbandonare il gruppo per dedicarsi esclusivamente ad un altro progetto, gli Hellacopters, il suo posto, dietro le pelli, viene preso Peter Stjärnvind. Gli album successivi, da “Same Difference” ad “Uprising”, da “Morning Star” fino all’ultima release, “Serpent’s Saints”, edita nel 2007, sono il consolidamento di quel sound inconfondibile, che ha reso gli Entombed unici ed inimitabili nel loro genere.

RUNNING ORDER
Southern Drinkstruction 20.30 – 21.50
Buffalo Grillz 21.05 – 21.25
Cruentus 21.40 – 22.05
Doomraiser 22.25 – 23.05
Entombed 23.30 – 01.00

Altro...

Lascia un commento

Login with Facebook:
Login