Enslaved: girato un nuovo video ufficiale

Comunicato stampa:

Una donna in bianco che vaga per i boschi di Bergen? No, non è un fantasma che terrorizza la più bella città della Norvegia, ma si tratta degli ENSLAVED che girano un video per il prossimo disco.

Ivar Bjørnson racconta:

Abbiamo trascorso un fantastico fine settimana con il mago islandese dei video Gaui H; questa volta nella nostra città natale Bergen. È per una canzone che parla dell’eterna connessione con il proverbiale ‘Vero Nord’, il luogo che ti trascina attraverso l’Oscurità verso il nuovo giorno, che rende sopportabile il viaggio verso o da qualsiasi luogo in cui si combatte. È stato girato in luoghi che vanno da edifici contemporanei in cui la nostra storia locale è presentata in varie forme e gusti, nella storica area di Bryggen dove sia il commercio che la Morte Nera ci ha definito, e ovviamente nelle montagne e nelle foreste circostanti, che hanno ispirato per secoli gli artisti residenti a Bergen. Il massiccio supporto di amici e fan locali è stato travolgente: tutti – dal ristorante Lysverket al festival metal locale Beyond the Gates all’eterna solida Bergen Backline – hanno collaborato come potevano. Non vediamo l’ora di vedere che cosa Gaui H e la sua squadra tireranno fuori dai nastri. Io per primo sono totalmente convinto che sarà un giusto omaggio a questo luogo, regione e idea cui dobbiamo così tanto per la nostra ispirazione. Grazie a tutti, grazie Bergen!

A inizio febbraio la band ha impiegato tre giorni a girare il video con il produttore di video Gaui H di Gaui H Pic.

Qualche mese fa, gli ENSLAVED hanno rinnovato il contratto con Nuclear Blast e hanno pubblicato lo splendido video della cover di ‘What Else Is There’ della band electropop norvegese RÖYSKOPP. La canzone è una bonus track della versione digitale dell’ultimo album, “E”.

Dopo quattordici album e trent’anni di una carriera che non mostra segni di cedimento, impeto o brillantezza creativa, magica ed effervescente, gli ENSLAVED continueranno sicuramente ad evolversi davanti ai nostri occhi ed orecchie. Questa volta, tuttavia, persino il cielo pare non avere limiti. Più forti che mai e palesemente elettrizzati all’idea di essere in ottima salute, l’esistenza degli ENSLAVED non è mai stata così gratificante. E il meglio deve ancora venire.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login