Ensiferum: ad Aprile la raccolta “Two Decade Of Greatest Sword Hits”

Spinefarm Records ha reso noti i dettagli della prima compilation dei pagan metaller finlandesi Ensiferum, dal titolo “Two Decades of Greatest Sword Hits, che vedrà la luce il prossimo 1 Aprile.
Ecco quanto dichiarato dalla band a proposito del disco:

“Sono passati 20 anni dalle note del primo lavoro degli Ensiferum. Dubitiamo che il 15enne Markus Toivonen avesse una vaga idea di cosa aveva appena cominciato e di quale viaggio la band avrebbe intrapreso da quel giorno in poi. In questi 20 anni sono successe tante cose, ma i pilastri della nostra musica – il folk e il metal- sono ancora lì e continueremo ad esplorare questa combinazione fino al giorno della nostra morte.
Abbiamo sempre composto le nostre canzoni con pazienza e autocritica, ma volevamo spingere ancora oltre i nostri confini musicali.
Questa raccolta dà all’ascoltatore la possibilità di ascoltare come la band si è evoluta in tutti questi anni. Godetevela!”

“Two Decades of Greatest Sword Hits” contiene la descrizione e i ricordi della band in merito ai 14 più rappresentativi inni degli Ensiferum, a partire dai primi anni del gruppo fino agli ultimi lavori.

Di seguito la tracklist di “Two Decades of Greatest Sword Hits”:

01.“By The Dividing Stream”
02.“From Afar”
03.“Heathen Horde”
04.“One More Magic Potion”
05.“In My Sword I Trust”
06.“Token Of Time”
07.“Dragonheads”
08.“Twilight Tavern”
09.“Burning Leaves”
10.“Treacherous Gods”
11.“Lai Lai Hei”
12.“Two Of Spades”
13.“Iron”
14.“Victory Song”

Questo invece l’artwork della release:

Ensiferum -Two Decades Of Greatest Sword Hits

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login