Dropkick Murphys: con Bruce Springsteen per le vittime di Boston

Da ieri, 16 maggio, su iTunes é disponibile un EP che i Dropkick Murphys hanno realizzato a favore delle vittime dell’attentato di Boston dello scorso 15 aprile.
I brani inclusi sono “Jimmy Collins’s wake” e “Don’t tear us apart” acustiche e una nuova versione di “Rose Tattoo“, realizzata con Bruce Springsteen.
James Lynch, chitarrista dei DM, ha detto:

“Il nostro amico Bruce Springsteen si è unito a noi per cantare in una nuova versione di ‘Rose Tattoo’, e poi ci sono due versioni acustiche dal vivo registrate al Gibson Showroom di Las Vegas a soli quattro giorni dalla treagedia.
Bruce ci ha chiamato il giorno stesso dell’attentato per chiederci cosa avrebbe potuto fare per rendersi utile. Non abbiamo dovuto nemmeno cercarlo. E’ stato lui che si è messo a disposizione”

Tutti gli incassi saranno devoluti all’ente benefico Claddagh Fund, diretto dal bassista della band Ken Casey, che fornisce assistenza alle vittime e ai familiari.

Dropkick Murphys e Bruce

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login