Dream Theater: “suoneremo solo “The Astonishing”, dall’inizio alla fine”

Pare che finalmente i Dream Theater abbiano partorito un’opera in grado di accontentare (quasi) tutti i fan della band, anche chi aveva storto il naso di fronte agli ultim album post-Portnoy. “The Astonishing” è senza dubbio il lavoro più ambizioso e complesso della storia della band. Per questo la band lo porterà sui palchi dei maggiori teatri europei con un tour che inizerà il 18 febbraio a Londra. Sarà però uno show completamente nuovo e unico: verrà infatti eseguito il solo “The Astonishing” nella sua interezza. Ce lo ha confermato lo stesso James La Brie ai nostri microfoni.

Suonerete solo “The Astonishing” o ci sarà spazio anche per qualche brano dal vostro repertorio?

No a questo punto vorrei che fosse ben chiaro ai nostri fan che suoneremo solo “The Astonishing”, dall’inizio alla fine. Abbiamo fatto diversi tour basati sul nostro catalogo. Questa volta deve essere speciale e diverso ma soprattutto unico. Quindi suoneremo solo il nuovo album nella sua interezza

Sono sempre online la recensione di “The Astonishing” e l’intervista completa a James LaBrie.

Vi ricordiamo i dettagli delle date italiane

DREAM THEATER

17.03 MILANO, Teatro degli Arcimboldi
18.03 MILANO, Teatro degli Arcimboldi (SOLD OUT!)
19.03 MILANO, Teatro degli Arcimboldi (SOLD OUT!)
20.03 TRIESTE, Teatro Politeama Rossetti

Apertura porte: ore 19.30
Inizio concerto: ore 20.30

Prezzo dei biglietti in prevendita: a partire da €45,00+d.p.

Dream Theater - The Astonishing - 2016

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login