Don’t Fear The Dark: un libro per bambini racconta la storia del rock e del metal

Si avvicina inesorabilmente Natale, e come di consueto, scegliere il regalo ideale è quasi sempre una sfida. C’è chi sfugge il consumismo sfrenato cercando qualcosa che esuli dal circuito “classico”, c’è chi non ha proprio idea e ricicla regali ricevuti e mai apprezzati (e voluti). Forse la difficoltà maggiore sta nel trovare qualcosa di bello e significativo per i più piccoli che non siano solo giocattoli o peggio costosissimi smartphone e simili di ultima generazione o abiti/gadget griffati.

Siete appassionati di rock/metal? Avete figli/e, nipoti, cugini/e più piccoli a cui avete trasmesso questa stessa passione? Volete regalare qualcosa di diverso dal solito giocattolo? Bene allora niente paura, perchè qualcuno ha pensato a confezionare il regalo ideale per giovani e giovanissimi rockettari/metallari in erba: “Don’t Fear The Dark” è il libro che fa per voi. Scritto da Lav Nandlall, che ha collaborato con l’artista sudafricana Kaylee McHugh e con Jeanine Breuer che si è occupata del layout, “Don’t Fear The Dark” è il primo di 11 volumi che esploreranno la storia e l’evoluzione del rock e del metal dagli anni ’60 ai nostri giorni.

Questa la descrizione del progetto:

Gli undici libri hanno come scopo quello di educare i giovani headbanger riguardo ad una scena musicale che viene spesso ignorata e sottovalutata dalla società e al tempo stesso informare i piccoli che non c’è niente di cui temere da riguardo alla musica metal. Il libro piacerà sicuramente a tutti quei frugoletti e piccoli amanti di musica che vogliono conoscere qualcosa di diverso e alternativo. Non vi sono al momento tanti testi sul metal nè tantomeno libri del genere dedicati ai più piccoli: questo è il primo nel suo genere. Il libro narra di storie di ispirazione musicale, carriere, stili musicali, avventure ecc…

Chiunque sia interessato può contattare direttamente l’autore a questo indirizzo

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login