Destruction: a maggio il live album “Born To Thrash – Live In Germany”

Comunicato stampa:

Lo scorso anno i DESTRUCTION hanno suonato un concerto mozzafiato al festival tedesco PARTYSAN. Fortunatamente, per chi non ha potuto assistervi gli eroi del thrash hanno registrato questa festa metal e ora che il Covid-19 ha messo a dura prova l’industria discografica, è arrivato il momento di condividere il ricordo di quel fantastico show.

DESTRUCTION pubblicheranno l’album dal vivo “Born To Thrash – Live In Germany” in digitale l’8 maggio!

Ma non finisce qui perché per rendere ancora più succulenta questa uscita, la band lancia una mappa interattiva in cui i fan più leali possono indicare il luogo in cui hanno visto il loro primo concerto dei DESTRUCTION di sempre: http://nblast.de/Destruction-WorldMap

Questa mappa mondiale farà parte del nuovo album: tutti coloro che si sono iscritti verranno menzionati nel poster che verrà incluso nella versione fisica del disco, che uscirà il 17 luglio in edizione limitata come CD e vinile. Si può partecipare fino al 24 aprile.

Il cantante e bassista Schmier dichiara:

Abbiamo registrato questo show speciale nel weekend dell’uscita del nostro disco ‘Born To Perish’, l’anno scorso, al fantastico PARTYSAN festival. Abbiamo avuto l’idea molto spontanea di realizzare un album dal vivo in quei tempi difficili, in cui i fan e noi band siamo ansiosi di vedere e suonare concerti. Questo potrebbe aiutarci un po’ a mantenere lo spirito alto e a riportare un po’ di gioia e grandi ricordi. Questo è anche il primo disco live dei DESTRUCTION come quartetto, dopo il leggendario album ‘Live Without Sense’. La line up attuale è la più forte che abbiamo mai avuto e naturalmente questo si vede ancora meglio sul palco! L’abbiamo mantenuto grezzo e autentico e speriamo che i nostri fan si godano questo momento culminante della nostra ultima stagione concertistica come abbiamo fatto noi mentre eravamo sul palco!

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login