Deftones: a settembre il nuovo album, “Ohms”, un brano online

Comunicato stampa:

Vincitori di un GRAMMY Award® e acclamati a livello internazionale, i Deftones annunciano l’atteso nuovo album in studio dal titolo “Ohms” in uscita il 25 settembre su etichetta Warner Records. I Deftones presentano inoltre il video ufficiale della epica title track Ohms”, diretto da Rafatoon. Le ipotesi sul nuovo album hanno in breve tempo scatenato la curiosità sia dei fan che dei media, mentre i canali online della band venivano letteralmente oscurati.

Il mistero ha continuato a crescere dopo che la band ha svelato l’artwork dell’album senza aggiungere alcuna spiegazione. Disegnata dal collaboratore di lunga data Frank Maddocks (autore anche dell’iconica cover di “White Pony”), l’affascinante immagine composta da due occhi e migliaia di pixel bianchi è apparsa in modo criptico su un cartellone pubblicitario nel quartiere culturale di Los Angeles, in Fairfax Avenue, sopra il ristorante Canter’s Deli, con la nota “Questo è il nostro momento… Divoreremo i prossimi giorni”.

Registrato agli Henson Studios e ai Trainwreck Studios, “Ohms” è stato creato dai Deftones in modo meticoloso. Un eccellente tour de force , il loro primo album in quattro anni dalla pubblicazione dell’acclamato “Gore” (2016). La band – Chino MorenoFrank DelgadoStephen CarpenterAbe Cunningham e Sergio Vega – ha creato un album denso e complesso, risultato di un lavoro comune in cui tutti hanno dato il massimo. L’album vanta anche la partecipazione del produttore, amico e veterano Terry Date, già al fianco della band per “Adrenaline” (1995), “Around the Fur” (1997) e “White Pony” (2000). Tutto questo ha posto le basi per la creazione di “Ohms”: 10 brani impregnati di quella grezza spensieratezza e di quegli incomparabili groove che hanno reso unico il suono dei Deftones per oltre due decadi.

Quest’anno la band celebra il ventesimo anniversario del grandioso album “White Pony”. In una recente conferenza stampa virtuale i Deftones hanno annunciato la prossima pubblicazione di una versione remixata dell’album intitolata “Black Stallion”, un’idea concepita durante la realizzazione dell’album originale.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login