Def Fafara (Devildriver): “Per Trust No One ho scritto testi tra i più commoventi della mia carriera”

Si avvicina il nuovo album dei Devildriver e Dez Fafara parla a ruota libera dell’ultima fatica della band pronta per uscire (13 maggio) tramite Napalm Records, parlando di quanto il suo personale vissuto abbia influito in fase di scrittura dell’album.

Ecco il suo pensiero:

“Trust No One” è uno dei album più commoventi che ho scritto a livello lirico. Non è come “Clouds Over California” dove le persone non capiscono immediatamente il tema della canzone. Nelle nuove canzoni si arriva direttamente al punto, ed è qui che volevo arrivare. Parliamo di problemi di fiducia, vendetta e la possibilità di dimenticare. I testi sono onesti al massimo e tutti i fan li ascolteranno. La musica aggressiva mi ha permesso di passare attraverso tempi difficili, e se i Devildriver possono essere una band capace di aiutare qualcuno…allora siamo qua per questo.

Prosegue Fafara, commentando ulteriormente l’importanza delle nuove canzoni di “Trust No One”.

Questi sono i testi più onesti che abbia mai scritto e condiviso con le persone, ed era necessario tutto questo. Sono molto riservato nella mia vita, ma se queste parole possono far aprire gli occhi o dar una mano a qualcuno allora avrò fatto il mio lavoro. Non so perchè ma in quest’ultimo anno ho osservato attentamente le persone della mia vita, ed ho deciso di capire quali potevano essere parte della mia vita. So quali persone voglio vicino la mia famiglia, ed ho tagliato tantissime amicizie durante lo scorso anno per un bene superiore. Tutto questo per colpa delle loro energie negative. Ho spinto via queste persone, ed il circolo dei miei amici è diventato molto ristretto. Ma al tempo stesso non sono mai stato più felice di così. Personalmente, spiritualmente e musicalmente.

DevilDriver07

 

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login