Dee Snider: “Molti miei fan odieranno il mio disco solista”

Fan di vecchia data di Dee Snider, siete ufficialmente avvisati. Il frontman dei (quasi ex) Twisted Sister ha infatti annunciato un netto cambiamento di stile con quello che sarà il suo disco solista. Interrogato a proposito di “We Are The Ones“ (questo il titolo dell’album), Dee Snider ha parlato così a proposito dello stile del lavoro:

Dimenticatevi tutto il mio passato. Molti dei miei fan heavy metal l’odieranno; ho abbandonato il passato per guardare avanti.

Snider ha parlato anche di un paio di brani contenuti nell’album solista:

Il primo brano che mi ha portato Damon (Ranger, ndr) è stato un pezzo intitolato “We Are The Ones”, la title track dell’album. A livello tematico, Damon dice che è il messaggio di Dee Snider che combatte e si ribella…riguarda il credere in noi stessi. Il messaggio di “We’re Not Gonna Take It” è eterno e dovrebbe andare avanti. Il primo singolo, “Rule The World”, è una specie di “We Are The Champions”; è un inno. E’ un po’ quel tipo di cose che potresti sentire al Super Bowl, con l’intero stadio che si alza in piedi, è un brano che ti fa alzare in piedi. ‘With hands held high, we can rule the world’; parla di restare uniti in pace e amore, è molto positivo.

L’album “We Are The Ones” sarà pubblicato il 28 ottobre da Red River Records.

dee snider

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login