Decapitated: scarcerati in attesa del processo

Prosegue la vicenda giudiziaria dei Decapitated, accusati di aver rapito e stuprato una donna al termine del loro concerto di Spokane, Washington, lo scorso 31 Agosto.

Stando a quanto riportato di recente dal The Spokesman-Review la band sarebbe stata messa in libertà in attesa del processo che si terrà il prossimo 16 gennaio. Ai musicisti polacchi, per cui è già stata ottenuta la formalizzazione delle accuse, è stato ordinato di consegnare i passaporti e di non lasciare lo stato di Washington prima dell’inizio del processo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login