Dave Mustaine: l’operazione chirurgica gli crea danni alla voce

Dave Mustaine si trova in difficoltà a  cantare dopo l’intervento chirurgico al collo e alla colonna vertebrale – e ammette che comunque non era mai stato il suo punto di forza.

Il mastermind dei Megadeth era andato sotto i ferri lo scorso anno dopo aver attraversato un periodo di lunga agonia a seguito di una vita da palcoscenico decisamente energetica, tra un concerto e l’altro in giro per il mondo.  Ma Dave afferma che una delle parti peggiori è stata quando fans e non, lo accusavano di inventarsi tutto.

Mustaine ha dichiarato: “Probabilmente la cosa più dolorosa di tutte è ciò che diceva la gente, del genere che non stessi davvero male e che stessi fingendo. Ciò mi ha fatto soffrire davvero molto. Ok, è vero che abbiamo un disco in uscita e tante altre altre cose da fare tutte insieme, ma quando ti trovano frammenti di ossa rotte nel modollo spinale quello si che causa dolore.. Non volevo lasciare che ciò mi condizionasse al punto da non farmi salire sul palco. Sicuramente mi faccio del male di più ad andare là fuori sul palco in questo stato. Non so se sono solo testardo o che cosa, ma mi è sempre stato insegnato che lo spettacolo deve andare avanti. E appunto sono andato avanti fino al punto in cui ho dovuto essere ricoverato in ospedale – che è abbastanza  rock’n’roll, se ci pensi un attimo “.

Dave ha poi aggiunto che i medici lo avvertirono che avrebbe dovuto lottare con la sua voce“E ‘stato più difficile cantare da allora e mi avevano avvertito che sarebbe successo. Il che è triste, perché ho già avuto … beh, insomma, il canto non è il mio forte. Faccio del mio meglio per farcela, ma io non sono mai stato un grande cantante.”

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login