Danko Jones: ascolta “Wild Woman” con Cristina Scabbia

Il rocker Danko Jones ha realizzato una nuova versione del brano “Wild Woman” (ascoltabile tramite Spotify) con ospite Cristina Scabbia dei Lacuna Coil alla voce.

La canzone (uscita nella sua versione originale sull’album “Fire Music”) è inclusa nella compilation “Music For Boobies” creata dalla fondazione “Keep A Breast Foundation” nata con l’obbiettivo di raccogliere fondi per l’educazione mondiale sul cancro al seno.

L’album uscirà in doppio cd il prossimo 18 Marzo, maggiori informazioni sul progetto sono disponibili sul sito ufficiale.

“Music For Boobies” tracklist

CD 1
“Saturday Love” – Angels and Airwaves
“Chemical Prisoner” – Falling In Reverse
“Vice Grip” – Parkway Drive
“Save Me a Spark” – Sleeping With Sirens
“Another Perfect Day” (Acoustic) – American Hi-Fi
“A Hundred Crowns” – Emarosa
“Pretty Little Thing” – Too Close To Touch
“Lose Control” – Motion City Soundtrack
“Who We Are” – Allison Weiss
“Fear to Feel” – Alvarez Kings
“It’s All Good Today” – Patent Pending
“Wake Me Up” – The Raveonettes

CD 2
“You Get What You Give” – The Maine
“Astronaut” – Simple Plan
“Brandenburg Gate” – Anti-Flag
“Swing” – Knuckle Puck
“When It Gives” – Such Gold
“Wild Woman” – Danko Jones (with Cristina Scabbia)
“Banshee (Ghost Fame)” – letlive.
“War Inside Your Heart” – The Beautiful Bodies
“Trouble on Oxford Street” – Skinny Lister
“Blue Light Special” – Zebrahead
“Dear Future Historians…” – Enter Shikari
“No More Bad Days” – This Wild Life
“Breathe Again” – Simone Denny

Stampa

Roberto Banfi

view all posts

Punk n roller con ispirazioni gotiche e tracce persistenti di untrue heavy metal, tra Billy Holiday e gli Einsturzende Neubauten sono incappato casualmente negli Iron Maiden. Sogno una collaborazione tra Varg Vikernes e Paolo Brosio. Citazione preferita: ""Il mio dio è più forte"" (Conan il barbaro).

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login