Con i Sadist

Il Maestro Claudio Simonetti, leader dei leggendari Goblin e degli attuali Daemonia, presta le sue sinistre tastiere ai Sadist reinterpretando a suo modo l’omonimo brano strumentale della band, già presente nel primo storico capolavoro "Above the Light". La nuova, inquietante versione chiuderà infatti in bellezza l’atteso album del ritorno, dal titolo significativo "Sadist", che uscirà ad aprile per Beyond Prod./Masterpiece e che già si preannuncia come la summa artistica e stilistica del malefico e ipertecnico stile del gruppo.

Fonte: comunicato stampa

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login