Claudio Simonetti’s Goblin: “Dawn Of The Dead” live a Roma con Stephan O’Malley – Sunn O)))

Comunicato Stampa:

A SPECIAL HALLOWEEN NIGHT:

Con
CLAUDIO SIMONETTI’ S GOBLIN
Performs “DAWN OF THE DEAD
Di George A. Romero.
Proiezione del Film con colonna sonora suonata dal vivo per la PRIMA VOLTA IN ITALIA!

https://m.facebook.com/Goblin-Claudio-Simonettis-608532229212354/?locale2=it_IT

– Lunedi 31 Ottobre Presso il CROSSROADS Live Club, Roma, via braccianense, 780
www.crossroadsliveclub.it

– Very Special Guest: STEPHEN O’MALLEY FROM SUNN O)))
Stephen O’Malley è senza esagerazioni una delle figure più importanti della musica estrema contemporanea.

Fondatore di band di culto come Burning Witch, Khanate e Sunn O))), il suo percorso artistico lo ha portato a suonare in contesti diversissimi tra loro, dai palchi dei grandi festival metal alla Biennale di Venezia nel 2007, dai teatri dove ha musicato le opere della coreografa Francese Gisèle Vienne ai club di tutto il mondo.

Il suo approccio minimalista e monolitico rende le sue performances un’esperienza eterea ma allo stesso tempo estremamente fisica.

– Dj Set After shows by Alex Wank ( ex Pungent Stench ) 70′ s, 80′ s, Hard rock, Metal.
– Horror Tattoo Art Exhibition
+ Stands e personaggi della scena Horror italiana che presenzieranno durante l’ evento!

BIGLIETTI ACQUISTABILI IN PREVENDITA PRESSO TUTTI I PUNTI VENDITA AUTORIZZATI E ONLINE TICKETONE

– Erocks Production Management & Booking
www.facebook.com/erocksproduction

– Powered by : YAMA TATTOO STUDIO
www.facebook.com/yamatattoostudio

goblin_halloween-3

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login