Butcher Babies: “Take It Like A Man” significa guardare avanti, riderci su e crescere

Le Butcher Babies hanno da poco fatto uscire il loro secondo album “Take It Like A Man” per Century Media. Poche settimane prima della release, abbiamo incontrato telefonicamente Heidi e le abbiamo chiesto un chiarimento riguardo al titolo che, a quanto dichiarato dalla stessa band, non andava proprio giù all’etichetta. Questo il significato racchiuso in “Take It Like A Man

“Per noi il titolo “Take It Like A Man” ha un significato positivo. Molti di noi hanno dovuto subire cose terribili, come l’essere stati vittime di abusi durante l’infanzia, ma abbiamo imparato ad andare oltre queste cose terribili. Nell’album c’è un brano intitolato “Dead Man Walking” che dice ad un certo punto: “Where were you when I learned to take it like a man? Where were you when I learned to stand?”, e per noi era giusto tenere questo verso come titolo dell’album, perché questo significa anche crescere all’interno dell’industria musicale, quando hai attorno a te delle persone che nemmeno ti conoscono e ti dicono cosa devi fare. Quindi “Take It Like A Man” significa lasciar perdere le brutte cose, riderci su e continuare a crescere, andare oltre, e abbiamo pensato che fosse il titolo ideale per l’album.”

Online l’intervista integrale a Heidi Shepherd.

Butcher Babies

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login