Burning Witches: lanciano la seconda parte della serie “The Devil’s Archives”

Comunicato stampa:

Le metalhead svizzere BURNING WITCHES hanno pubblicato la seconda parte della loro serie di video “The Devil’s Archives” nei quali la band svela maggiori dettagli sul nuovo album “Dance With The Devil” che uscirà il 6 Marzo su Nuclear Blast.

Nell’episodio di oggi, le BURNING WITCHES parlano della produzione del disco e offrono alcuni dettagli sul songwriting e sul making of di “Dance With The Devil”.

“Cari discepoli e discepole delle WITCHES, ecco la seconda parte della nostra serie di interviste che svela maggiori dettagli sul songwriting e sul processo di produzione“ – Burning Witches.

Con il video ufficiale del recente singolo “Sea Of Lies” che ottiene sempre più visualizzazioni su YouTube, la band ha un messaggio per i fan:

Grazie per il fantastico supporto per il video e per il vostro interesse nel nuovo album! Vi terremo aggiornati fino a marzo con altra musica e trailer! Restate con noi!

“Dance With The Devil” – Track Listing:
01. The Incantation
02. Lucid Nightmare
03. Dance With The Devil
04. Wings Of Steel
05. Six Feet Underground
06. Black Magic
07. Sea Of Lies
08. The Sisters Of Fate
09. Necronomicon
10. The Final Fight
11. Threefold Return
12. Battle Hymn [feat. Ross The Boss & Michael Lepond]

Bonus CD (DIGI only!)
01. Mansion In Darkness (also available on the 2LP version!)
02. Black Magic (acoustic) (also available on the 2LP version!)
03. Executed (live)
04. Open Your Mind (live)
05. Hexenhammer (live)

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login